No Dogma

Le convinzioni e i taboo si sono aggrovigliati in quello che può essere definito un dogma del vino: questo si fa’, questo non si fa’, senza discussioni. Innumerevoli fedelissimi seguono questo dogma senza dubitare, chiudendo le porte a chi non abbraccia questa fede, reputandoli eretici, sovversivi, impuri e in alcuni casi persino adoratori dell’aceto.

Ma come in ogni dogma, l’abbandonarsi all’aver capito, il non cercare più di continuare a capire, limita l’ingresso dei nuovi dubbi; questo meccanismo porta purtroppo ad infinite congetture riguardo al vino nel bicchiere e rende impossibile il contatto con tutto quello che il vino manifesta continuamente fuori dal bicchiere, ovvero, quello che possiamo definire il vino oltre.

Chiudere fuori la percezione del piacere e l’analisi di quest’ultimo solo perché un dogma lo impone è il modo migliore per non diventare mai un degustatore consapevole, anzi, il modo migliore per essere un pessimo pensatore. Pessimo proprio perché nel suo pensiero non c’è ricerca. Il degustatore consapevole sa di non aver capito ancora, e ricerca, non rifiuta mai le sensazioni, neppure quelle negative, ne ha bisogno per capire e sa che capire, paradossalmente, è un limite.

Quindi il degustatore consapevole sa prendere in analisi e trae piacere soprattutto dal vino oltre, apprezza infatti il sapore evocativo dell’adolescenza che gli provoca vino e gassosa. Non si vergogna di mettere dell’acqua nel vino per rendere l’acqua più saporita. D’estate, quando ha voglia di rosso, ha il piacere di berlo freddo, e quando ha voglia, beve del bianco con la carne. Conosce perfettamente le tecniche di abbinamento, e ne considera il compromesso, quindi riesce a percepire in maniera sottile che l’abbinamento sbagliato, in quel contesto, è l’abbinamento migliore.

Annunci

Un pensiero su “No Dogma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...