Gli Aromi Vegetali

Nello spettro degli aromi presenti in un vino una grande importanza va data agli aromi vegetali. I principali composti di questa categoria appartengono ad una molecola odorosa presente nella buccia di alcuni vitigni, come ad esempio il Sauvignon. Questa molecola è la  metossipirazina, pungente e aggressiva, il tipico sentore vegetale dei Sauvignon è dovuto alla elevata presenza di questi composti.

La metossipirazzina conferisce odore di peperone, ricorda la patata, il cetriolo, il classico odore di erba e di foglia di pomodoro. Le metossipirazine sono presenti  pricncipalmente nel Sauvignon, ma si estendono ad ampio raggio anche nella Falanghina, hanno note fortemente erbacee ma con reminiscenze di burro che rendono tipico questo l’aroma di questo vitigno.

Queste caratteristiche sopraelencate sono principalmente presenti nei vini bianchi, mentre nei rossi il classico odore vegetale di erba sfalciata è dovuto al lattato d’etile, il vitispirano rende presenti le note di canfora ed eucalipto, insieme al teaspirano costituiscono l’odore di menta, sentori classici del Cabernet Sauvignon.

1° Livello

2°Livello

3°Livello

Vegetale

Fresco

Raspo\Stelo

 

Erbaceo

Erba Tagliata

 

Peperone

 

Eucalipto

 

Foglia di Pomodoro

 

Salvia

 

Menta

 

Cotto

Asparago

 

Carciofo

 

Oliva Verde

 

Oliva Nera

 

Fagiolino

 

Secco

Fieno

 

Thè

 

Tabacco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...